Buon tempo di Avvento a ciascuno di voi!

Gruppo Samuele

 

PULIZIA ed ACCUDIMENTO CHIESA

GRUPPO SAMUELE

 

 

Ci è piaciuto soprannominare il gruppo di persone che volontariamente si prestano per la pulizia della Chiesa GRUPPO SAMUELE. Samuele è una figura dell’Antico Testamento, ultimo Giudice d’Israele ed instauratore della Monarchia. Alla nascita fu consacrato a Dio dalla madre Anna e visse, fin da piccolo, nel Tempio, giorno e notte, a servire il Signore; fra le altre cose, di certo, si sarà dedicato anche alle PULIZIE.
Noi vorremmo in qualcosa imitarlo e, nello specifico, affezionarsi sempre più ai luoghi di preghiera dove si custodisce il Tabernacolo.

Con l’intento di nutrire ed aumentare l’amore per la Casa del Signore, fin da quando la Chiesa di S. Donato risorse (intorno al1965), la pulizia dei locali è sempre stata affidata all’impegno del Parroco e dei fedeli. Inizialmente poche erano le persone disponibili e molti gli impegni per cui si accudiva alle pulizie il sabato sera o la vigilia delle grandi Festività da dopo cena fino a tarda notte con scope di saggina e segatura!!!!!! (i detersivi non esistevano o quasi).

Quando il numero dei disponibili si ridusse ad una-due persone ed il Parroco era sopraffatto dagli impegni, a S. Donato giunse Renato: questi è rimasto un personaggio celebre per la storia della nostra Chiesa, considerato per la sua operosità una grande “Perpetua” senza averne però i difetti. Puliva in Chiesa e in casa, pensava a riscaldare le aule del catechismo, spazzava il marciapiede intorno alla chiesa e alla Canonica, preparava l’eterna minestrina ad un Don Be uscito da scuola stanchissimo e pronto per riuscire fuori per gli impegni pastorali…Salutava sorridente i bambini che correvano per il Catechismo e le loro mamme con un affettuosissimo “Ciao bambola, ciao bambolotto!!!”
Poi, Renato si è ammalato e per la prima volta fu richiesto dall’Altare un aiuto per le pulizie. Con entusiasmo accorsero i primi piccoli Samuele: l’Adriana, la Maria Pia, La Rossella, la Gianna…

A questo primo nucleo si sono accodate molte persone ancora; da non dimenticare le figure maschili che, oltre che occuparsi delle pulizie, si improvvisavano muratori, falegnami….

Ora siamo rimasti in pochi, gli ambienti da pulire e da accudire sono aumentati per cui è giunto il momento di arruolare altri volontari ed elementi più giovani per supportare o “ rottamare” i vecchi che fra dolori ed impegni da nonni fanno un po’ più di fatica. Se fossimo più numerosi il lavoro risulterebbe meno gravoso e i risultati più brillanti.

Abbiamo fatto presente queste nostre necessità anche ai Catechisti per capire se fosse opportuno coinvolgere i giovanissimi in questo tipo di Servizio alla Chiesa ed alla Comunità. Se sì, potrebbero essere mobilitati per le pulizie eccezionali a Natale, a Pasqua, per le Comunioni o le Cresime.

Per le pulizie ordinarie che si esplicano ogni settimana, il giovedì mattina, attualmente sono impegnati due gruppi di tre, quattro persone che si alternano ogni 15 giorni per due ore circa di lavoro.

All’inizio dell’Anno Pastorale, un incontro fra le “addette” per formare i gruppi, ridiscutere i compiti e cercare nuove persone.

Se questa attività appare cosa buona, per aderire, possiamo segnarci in Sacrestia con nome e numero di telefono.


IL GRUPPO DEI PICCOLI SAMUELE È ALLEGRO: SI LAVORA, SI CHIACCHIERA, SI RIDE!

 

Share